Va in vacanza, amici su Facebook gli rubano in casa

Hanno scoperto su Facebook che un loro amico era andato in vacanza con i genitori lasciando la casa libera e ne hanno approfittato. Per giorni hanno gozzovigliato in casa sua. Hanno preso gioielli, elettrodomestici, vestiti e soldi e sono scappati solo al rientro dei padroni di casa. Per questo due diciannovenni, uno dominicano e uno marocchino, sono stati fermati con l’accusa di furto aggravato dai Carabinieri di Luino, in provincia di Varese, che ha anche denunciato un minorenne.
A farli riconoscere è stata la padrona di casa che per strada ha riconosciuto uno dei ragazzi, che conosceva, con addosso il giubbotto del figlio. Quando la donna si è avvicinata per chiedere spiegazioni, il 19enne ha reagito torcendole un braccio e per questo è accusato anche di rapina. Da qui le indagini dei carabinieri, con tanto di attività tecniche e riconoscimento fotografico.

 

Fonte: www.ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *